Incendio in val Tramontina: distrutte
centinaia di ettari, il fumo fino a Maniago

Vigili del fuoco e Protezione civile all'opera da giorni per
cercare di spegnere le fiamme. Sgomberata una stalla

Vigili del fuoco al lavoro per spegnere un incendio (archivio)
PORDENONE - Sono riprese all'alba le operazioni di spegnimento dell'incendio che da una settimana sta distruggendo centinaia di ettari di bosco della Val Tramontina, nel Pordenonese. Si stima che fino ad ora siano andati in fumo circa 300 ettari di vegetazione. Rispetto ai giorni scorsi, in zona oggi sono attivi molti più volontari delle squadre comunali di Protezione civile per cercare di bloccare le fiamme o per lo meno di circoscriverle.

Insieme a loro stanno operando due elicotteri che attingono da un enorme vascone allestito nei pressi del centro operativo. Attesi in giornata anche due Canadair del dipartimento nazionale della Protezione civile.

Le fiamme in un paio di circostanze si sono anche pericolosamente avvicinate alle case della borgata Comesta, in comune di Tramonti di sotto, dove centinaia di capi di bestiame di una stalla sono stati liberati e trasferiti per evitare una intossicazione da fumo. Questa mattina la direzione del vento ha portato per alcune ore l'odore acre del fumo fino a Maniago distante una decina di chilometri in linea d'aria dalle montagne che stanno bruciando.

Sabato 31 Marzo 2012



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incendio in val Tramontina: distrutte
centinaia di ettari, il fumo fino a Maniago

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti